15 gennaio 2007

"Cucù? C'è qualcuno? Passo piano e mi nascondo..."

Non viaggio aggiornata sul mondo della blogosfera, così un certo evento, intitolato "De-Lurking Days" mi è sfuggito... quasi sotto al naso!
Sotto al naso è il caso di dirlo, perchè qualcuno (
Riccardo), evidendemente a lurking visitor, in effetti si è affacciato per lasciare un segno della sua esistenza durante i giorni di tal evento.
Facendo una veloce ricerca sul
"De-lurking" ero giunta a dedurre che la sua fosse una burla per il numero dei commenti che mi erano stati lasciati all'ultimo post.
Ora ho approfondito e capito "il caso", non così Giallo!
Per chi, come me, non fosse al corrente dei
"de-lurking days", svelo che le giornate dedicategli erano comprese nel periodo tra il 9 e il 13 gennaio.
Da
wikipedia, il significato di Lurker :
"Lurkare è un verbo che fa parte del
gergo di Internet. È una italianizzazione del verbo inglese to lurk, che può essere tradotto approssimativamente "spiare da dietro le quinte".
"Lurker è colui che è iscritto ad una mailing list o frequenta un newsgroup o un forum e ne legge anche con attenzione i messaggi, ma non ne scrive o ne invia mai di propri. A volte i lurker restano sconosciuti per sempre ai partecipanti della mailing list o del newsgroup o del forum. Altre volte scrivono un messaggio ogni tanto, messaggio dal quale si può desumere la loro attenzione alla vita della mailing list, del newsgroup o del forum, il che in genere sorprende i partecipanti "regolari". Il termine lurker non ha generalmente connotazioni negative. Il fatto che segua con attenzione i contenuti delle discussioni rende comunque "simpatico" il lurker al resto dei partecipanti più attivi."

Dunque i
De-lurking days sono i giorni in cui i lettori silenziosi dei blog, che mai lasciano commenti, sono invitati ad apparire, come si può leggere su
Fiaschi.Org:
"Come ogni anno, anche nel 2007 è giunto il delurking day”.
Cos’è? È il giorno dedicato a te, lettore che passi di qui e non commenti. Purtroppo capita di sabato, giorno triste per il web, ma ce ne facciamo una ragione.
Cosa prevede? Che tu lettore silenzioso che passi leggi e te ne vai, oggi devi lasciare un commentino clickando proprio qua sotto su “comments”. Non devi strapparti le meningi per farti venire un’idea decente, basta un “Eccomi qua, ci sono anch’io!” ".


Una volta documentata, ho capito che
Riccardo/Hari Seldon, passando di qua venerdì 12, e augurandomi un "Buon De-Lurking Day", non stava facendo lo spiritoso, ma appariva durante il Delurking per dirmi che c'era anche lui!

Girovagando per la Blogosfera ho scoperto che anche su molti altri Blog è stato menzionato il De-lurking Day, su
Gidibao'Cafè, per esempio, il quale ha fatto riferimento a SID 05 che, a sua volta, si è collegato a Veerle's blog, che sul suo post
"No More Lurking! It's De-Lurking Time Again"
ha visto depositare ben 521 commenti (il numero non è stabile, ma in crescita)!!

Per ogni altra curiosità c'è anche una ricerca di
Blogbabel!

Dopo questa scrittura informativa, mi sposto su un piano riflessivo.
Infatti, partendo da un'altra ricerca, e da un altro blog, mi era sembrato interessante lo sviluppo intorno alla tematica di una mancanza di commentazione da parte di un visitatore, magari anche assiduo.
Questo punto di vista si legge su
Webgol nel post del 3 Dicembre “Interstizi, de-lurking e conversazioni al BarCamp di Torino”, di Antonio Sofi:

-- "Agganciandomi al fil rouge conversazionale emerso ieri a Torino, sciolgo la mia presentazione sul de-lurking della blogosfera in qualche considerazione e un paio di domande aperte - che sono quelle da cui sono partito per riflettere sulle modalità di commenti e di commentatori nella blogosfera.
La prima domanda è: quando si commenta un blog, perché si commenta?
La seconda è: c’è o non c’è una percentuale di persone che “guardano ma non commentano” (
lurkers, appunto)? E le persone che non commentano lo fanno perché non hanno niente di originale da dire, o per qualche altro motivo?
Infine: quanto dello sviluppo della famigerata “big conversation” passa attraverso l’abitudine al commento, o meglio alle varie tipologie del commento?
Il commento (in tutte le sue forme) è un feedback pubblico e migliorativo - anche nelle sue tipologie più esiziali. Il punto è che chi ha un blog è inevitabilmente sia commentatore che commentato. E se come commentatori siamo spesso stitici e frugali, come commentati diventiamo avidi ed esigenti (il viceversa è probabilmente più raro).
Quindi - un po’ per gioco - ho provato ad individuare sei approcci estremi al commento sui blog [...]:


Approccio “negazionista” "I commenti non esistono, né sono mai esistiti. Io non li uso e mai li userò. Se volete, qui c’è la mia mail" Approccio “anarco-liberale” "Chi vuole commentare, commenta. Chi non vuole commentare, non commenta. I commenti sono porte aperte"
Approccio “trackbacchista” "I commenti ognuno a casa propria: se ho qualcosa da dire la dico sul mio blog e poi ti mando un fischio - o mi vieni a cercare"
Approccio “forumista” "I commenti servono a chiacchierare con una comunità di persone. Il post è spesso un mero spunto di discussione"
Approccio “scambista” "Commento ut des. Io do un commento a te, tu dai un commento (o qualcos’altro) a me"
Approccio “pedagogico” "Bisogna commentare i blog che si leggono. Fare uno sforzo di “rottura” del vetro invisibile che separa autore e lettore".
" --

Appartengo all'universo della blogosfera da pochi mesi, e sto imparando strada facendo praticamente tutto!
Prima di aprire il blog, non sapevo neppure cosa fosse!

Sono stata invitata a farlo da un'amica che si è accinta all'opera un mese prima di me! (Odelance)
Sono curiosa, mi piace scrivere, quindi mi sono aperta questo spazio sul web!
Ora scopro un
de-lurking day!
Impossibile non fare delle considerazioni.
Se hanno iniziato ad esistere i blog, e quindi questo tipo di scrittura, di espressione sulle pagine del Web, qualsiasi sia il tema trattato, ciò che evidentemente resta importante è essenzialmente lo scambio che attorno si innesca! Uno scambio che può originarsi solo attraverso l'esprimere e il comparire: l'essere!
Diventando una blogger ho scoperto un interessante ed umano intreccio; ho conosciuto pensieri, modi di scrivere, e proprio nel lasciare il mio commento e il mio pensiero è accaduto che si sia aperto un minimo di confronto e di dialogo.
Se fossi passata senza mai usare la mia voce...non sarebbe stato sterile anche il mio scrivere e creare dei post?

Se non prendesse vita l'intreccio di voci e di apparizioni, non sarebbe triste scrivere in modo isolato?
Insomma, per fortuna che esiste chi si espone!

Così come tutte le persone che piano piano sono qui apparse e mi hanno fatto veramente molto piacere, mi hanno regalato una parola, un sorriso, anche tanto altro con il loro "Esserci"!

E ancora:
Ciao a tutti gli usuali lurkings dei De-lurking days, grazie per aver testimoniato la vostra presenza lasciando il vostro saluto! Eppure, se fossimo una blogosfera di lurkings... Che silenzio!!!

Ma il mondo è bello perchè è vario, no?

28 commenti:

Higuerra ha detto...

eccomi danda. hai ragione, è raro che mi si veda dalle tue parti..
domani torno a scrivere dalla mia delirante stanza romana, e chissà che non mi venga voglia di calcare in modo più assiduo e creativo i tortuosi sentieri della blogosfera..
ad ogni modo tu dalle mie parti sei una presenza graditissima e spero non ti passi mai la voglia di frequentare il café.. il discorso è che a volte faccio fatica ad uscire di casa..

k ha detto...

Ah, eccomi.
Un discreto lurker ( si dice così?).
Alle volte girando per i blog mi sembra di trovare un'eco perpetua. Rileggere le mie parole altrove, trovare risposte alle mie domande, o parallelismi di quanto ho appena scritto.
Alle volte sono io a propagare l'eco senza saperlo o facendo finta di non saperlo.
Posso trarne molteplici conclusioni. Ma in questo momento non mi va di riflettere troppo.

lucia ha detto...

Sono stata lurker e gli approcci al commento li ho attraversati quasi tutti per capire quale fosse più adatto a me. Direi che il mio è forse pedagogico, perchè cerca la "rottura", e come Pollicino, seguendo la scia delle briciole lasciate sul sentiero, ritorno a leggere le risposte. Ma è noto che i sentieri siano pieni di uccellini...

gidibao ha detto...

Complimenti per l'articolo danDapit!

grazie per la citazione :-)

ciao ciao

danDapit ha detto...

@Higuerra
Fantastico!! ...Lo sai come si dice a Roma, no? non l'hai dimenticato vivendo in Spagna!
Rispolveratina:
"Ma checc'ihai il C...(deretano) pesante??"
;-DD
ScherzoScherzoScherzo! Non voglio essere scortese...Anzi!!Grazie per ciò che mi dici sulla mia presenza al Café, e bentornato qui! Spero che Sì...MaSSì, sarai più assiduo frequentatore di queste lande e uscirai di più "da casa" (fisicamente sono certissima che non farai altro, eh eh!!)...
;o))

@K
Sarà...ma per me sei "unico"!!...Nonostante i parellelismi! E benvenuta eco! (Serve! Per condividere "il sentire")
Mi fa sempre molto piacere trovarti! (in quanto al tuo essere a lurker...hi hi...non poteva capitare evento più "a fagiolo" ;oP )
;o*

danDapit ha detto...

@Lucia
poetica commentatrice, bimba favoleggiante...Una fase "lurker" penso che come inizio l'abbiamo attraversata tutti...Io temevo reazioni tipo: "E 'mo questa chi è? Da dove spunta fuori?", come quando capiti in una casa dove nessuno ti conosce e hai gli occhi tutti puntati addosso...
Però è bello questo sentiero pieno di briciole e uccellini...senti che canto!! ^_____^

@Gidibao
Benvenuto! Grazie d'esserti affacciato...e grazie per i complimenti! A presto...
(Complimenti a te per il tuo blog!)

Alberto ha detto...

Passata la gelosia?

Io mi butto giù dal letto per leggere il tuo nuovo post (il racconto è ancora lì che mi aspetta, confessoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo ;-) -ndr)
e tu mi sparapanzi un semiromanzo pieno di link?!?!? :-/
Tsk! Tsk! Non si fa accussì con chi te vole bbbeneeee... Sniff... Sniff... :..-/


E sia.
Anche io, come Lucia, credo di essere stato un lurker di tipo pedagogico; benché, anche ora, non disdegno un certo gusto per la provocazione di rottura... ;-) ...Ma mai fine a sé stessa!

Topic lungo, ma molto interessante; parola di gattic!!! :-D

Un abbraccio forseèmegliosenonguarisco? :-)

danDapit ha detto...

ALBERTO
La Gelosia????
Certo che è passata!!
E' passata già prima di confessarla.. ;D ... come potevo altrimenti mostrarmi così spudoratamente???
Ho saputo che hai avuto l'influenza passando da Sonia...non vuoi guarire? EPPECCHE'??

Il racconto non è pieno di link, lamentosone!!!...Aspetto eh, aspetto che leggi!

Un abbraccio con mascherina antibatterica, guarisci in fretta, sùssù!! baxxx (aspetto, eh..aspetto...)

Giulia ha detto...

Ah! Finalmente!!
Era da tempo che cercavo qualcuno che la pensasse come me..
Allora ne approfitto per proporti una cosa: Io e alcuni amici (Dyotana, Nico)))la e Luxor) abbiamo preparato un banner per una campagna "anti blog-gurdoni", ovvero quelli che leggono e non commentano...Vorremo preparare un post, uguale per tutti, da postare tutti insieme, che spieghi questa nostra iniziativa a presenti questo banner che poi inseriremo tutti nei nostri blog. Se ci stai, e se ti va di metter giù qualcosa a riguardo (molto ma molto sintetico e dritto al sodo)contattami e ti invio il banner...
Un bacio PERSONALIZZATO!
Piccola Giulia

Cilions ha detto...

Stai diventando una Blogger con la M maiscola ;)

(non iniziare a pensare... ti sto prendendo in giro) ;)

Caspita me lo sono perso anche io....

daniela ha detto...

Io invece non ti sto prendendo in giro, dico sul serio... sei diventata proprio una professionista del web!
A quando i corsi di aggiornamento?

Mah, boh, non lo so... io a volte sono lurker, a volte commento molto... di certo non commento tutto ciò che leggo, di solito commento ciò che mi ispira.. e poi dipende pure dal tempo libero, chè se ti fai prendere la mano il blog ti rapisce.
Di certo non mi piacciono quelli che pretendono di essere commentati epperò loro non commentano mai. Che pensano che il loro blog sia un albergo a cinque stelle e gli altri miseri ostelli.
Poi mi danno fastidio anche quelli che non rispondono ai commenti, non è educazione... eppur ci sono.
Però non mi piacciono per niente nemmeno i post con 435 commenti l'uno, anzi direi che questi ultimi li odio più degli altri. Preferisco lo zero, piuttosto.
Ciao Blogger!

sonia ha detto...

Ciao Dan, ci sono anche io all'appello! :D
È molto bella sta iniziativa, sapevo che c'era, ma non ho partecipato...
Però vedo con piacere che funziona questa cosa.
Un abbraccione e un'ottima giornata. :O)

danDapit ha detto...

Oggi comincio da sotto:

@Sonia
Bè, ormai è passata...Ricordiamocene fra 1 anno per svelarci come lurker dove siamo passati silenziosamente! ;))
Io mi sono appena affacciata da te! Come stanno le orecchie? (Eppure non fischiano quando i lurkers passano sul blog!!)

@Daniela
Se a me facessero 500/600 commenti...Mi dispiace, non risponderei!
Li lascerei fare!
Altrimenti diventerebbe un lavoro!!!
Anche a me danno fastidio i bloggers che non rispondono a ciò che lasci...Sì, mi sembra una mancanza di considerazione (ma qualche volta non lo fai anche tu..? ehm...)
E comunque meglio essere un lurker che...A silent blogger, che riceve senza rispondere (a parte se sono 500 commenti!!).
Circa i corsi di aggiornamento...spiritosaaaa!! Sono più brava con le parole sui bigliettini di auguri (ah ah!!), e...a ballare, uh uh!
bacccciiiiiii!!

@Cilions
Ah, complimenti! vedo che mi prendi in giro, e su cosa poi???
Sul fatto che prendo tutto sul serio e sto lì a scervellarmi! Bravo, bravo!!
ma cosa pensi, di passarla liscia?
mmmhhh
Anyway, i "lurkers days" li ho scoperti per caso, "Tutto per colpa" di Hari Seldon! ...non sono affatto diventata professionista! Si ritorna al punto di partenza: che cerco sempre di capire di cosa mi stanno parlando!! ;))
E ora mi vendicooooooooo!!!

@Giulia
Grazie per il tuo invito, e per questa partecipazione! Non penso però di aderire... In fin dei conti se i guardoni vogliono guardare senza parlare, sono liberi di farlo!
La libertà di postare, di passare e guardare, la libertà di tornare o sparire!
Se non vogliono parlare, chissà cosa li blocca!
A me personalmente dispiace, come già detto, quando invece io commento senza ricevere alcuna attenzione; ma non c'è obbligo! Se mi stufo del soliloquio, posso non tornare sul blog "maleducato"!
Un bacino/bacione sei sempre benvenuta con la tua allegria ed energia!

danDapit ha detto...

@Alberto
A scoppio ritardato ho capito che il post pieno di link a cui ti riferivi, è il presente!
Fra i vari punti esclamativi, i tuoi sternuti, e il letto da cui ti eri alzato per leggermi, non avevo capito! E pensavo stessi parlando del mio Racconto che ancora non hai letto, e che non è pieno di link, appunto!
Comunque..io aspetto eh...
Guarito?
Un miagolìo con fusa..;)

Alberto ha detto...

Gattina... ;-)
...martedì 23 sono a Roma per lavoro, ci facciamo un aperitivo insieme?
Su...Su...Su... Pensaci.

Un abbraccio romano. :-)

daniela ha detto...

No, io rispondo sempre se c'è da rispondere. A volte è completamente inutile e sarebbe prolisso farlo. Altre volte non rispondo nel luogo stesso in cui mi è stata fatta la domanda.
Sbaglio o in questo blog tira aria di marpioneria? Ah ah ah ah!!!!!

danDapit ha detto...

Di nuovo da sotto in sù:

@Daniela
Mmmmhh...sbaglio o da queste parti sta zompettando una specie di folletto vestito di rosso, con codina a forchetta, mantello e piccole corna pungenti? Con ghigno da Diable e battutine maliziose?
Annoda annoda, che poi facciamo i conti! B-]

@Alberto
...Why not?
E aperitivo sia!
Scrivimi (indirizzo a Profilo&Contatti) per il garofano da mettere all'occhiello, se no l'aperitivo finisco a berlo con qualcun'altro! ;oDD

PAPARAZZA ha detto...

passavo solo per un saluto....

se ti va ricambia...ehehehe

www.paparazziamo.blogspot.com

Bhuidhe ha detto...

Io ci sono, non è tanto che lurko di proposito, è che sono colpevolmente sprovvista di commenti intelligenti! :-)

danDapit ha detto...

@Paparazza
Ciao, benvenuta!
Sono passata un attimo da te, ma non ti ho lasciato scritto nulla, confesso! Tornerò... (ti piace il gossip?)

@Bhuidhe
Non ci credo che sei sprovvista di argomenti intelligenti! Ma che dici??? dai, non fare la timida!!
Alla prossima, e molti sorrisi....

Rosario ha detto...

ciao!
il tuo è blog davvero particolare.
complimenti

danDapit ha detto...

ROSARIO
Grazie!!
Grazie della visita, e grazie per avermi lasciato il tuo pensiero!
Verrò a trovarti...

Torna a casa Russia ha detto...

...per giorni senza internet. Ora sono tornato pure io (fisicmente almeno). Ti mando un saluto, in ritardo per il L day e vero, ma non per questo meno efficace!

Riccardo ha detto...

Accidenti, quanti commenti! Ce li avesi io, ce li avessi... ;)
Grazie di avermi ricordato.

danDapit ha detto...

@Riccardo
Solo ricordato? Ma come! Ho proprio dichiarato che grazie a te ho capito cosa fossero i lurking days...!
E grazie ai tuoi saluti, ho pure scoperto che sei un lurker! Da te non me lo sarei aspettato eh!! ;))
Dai, lascia più spesso la tua voce! O mi vuoi dire che su ciò che posto non hai MAI nulla da dichiarare???
Come sia: BENTROVATO!
Ciao! ^__^

@TornaGRIG
Abbrevio il tuo nome, posso?
Ciao Grig! Contenta che tu sia di nuovo qui! Contenta di ritrovarti...Il tuo saluto è efficacissimo, perchè mi fa molto piacere! Verrò a leggerti se c'è qualcosa di nuovo....^o^ a presto!

Assu ha detto...

Molto carino il tuo post.
Mi ha fatto riflettere sul mio ingombrante ego che non mi consente mai - purtroppo! - di essere un lurker. Mentre trovo necessario stare un po' ad osservare, ascoltare, masticare in silenzio le parole.
Ciao

danDapit ha detto...

Ciao ASSU!
Ho appena risposto ad un commento di Angelo, buffa coincidenza!

Ingombrante ego? ...Non ti conosco abbastanza, ma penso che "esserci" sia meglio di "non esserci".
Esprimersi meglio del tacere (se l'espressione non è d'aggressione e in vena di conflitto). Darsi meglio del sottrarsi!
E affermo questo per aver incrociato abbondantemente forme di chiusura, e aver notato che celano molta arroganza, al contrario di un ego che, esponendosi, sicuramente è meno ingombrante!!!
Fra i 6 approcci qui nel post menzionati, io mi sento un mix fra l'anarco-liberale, il forumista, lo scambista, e il pedagogico (senza però quel senso di dovuto, richiamato dal "bisogna fare uno sforzo"...); in definitiva per me ciò che accade tra un post e i commentatori, tra un blog e gli altri bloggers, sono scambi -anche se nel virtuale- comunque umani, e c'è tutto da guadagnarci nell'attivarli, ed è umano che sia così!

A presto Assu, e non masticare in silenzio la tua saggezza!! ;o))

sonia ha detto...

Ciao Dan, passo per augurarti un'ottima domenica!
Un abbraccio!