07 aprile 2008

Mi manda ... Picone?


Quante vite abbiamo uomini e donne? Nove, come i gatti, o forse di più?

Un'esistenza che contiene infinite sfaccetature, ruoli cangianti, identità stratificate, un essere in trasformazione, ma anche un essere che è dolce e gentile con l’uno, aggressivo e insofferente con l’altro. Umani che nascondiamo le nostre fragilità, chi maggiormente, e chi in modo minore esponendo a rischio di sofferenza i propri sentimenti ed emozioni.

Così mi trovo ad attraversare il presente, lontana dalla primavera e dal garrito di rondini per un attimo captate nel cielo il primo d’aprile.
Lontana da passioni e da poesie, da racconti in cui lascio riflessioni sull’umano sentire.

Sono stata catturata da una tromba d’aria di fatti materiali e pratici, dai numeri, cifre in addizione e moltiplicazione, in percentuale, cifre di denari che escono senza tornare, denari rubati, denari senza i quali la vita è una pena colma di nuvole grigie. Nuvoloni pesanti che opprimono e spaventano col loro vento che fischia gelido, suggerendo che non ce la farai a giungere alla fine del mese…

Due anni fa, in un giorno di maggio, l’amministratore del Condominio se ne andò. Improvvisamente lasciò questa vita, e con essa Venticinque Condòmini allo sbaraglio, una moglie e un bimbo.
Arrivò una donna, alta, di bella presenza, nell’età di mezzo antecedente i fatidici “anta”, che col suo charme affascinò molti uomini, ophs, volevo dire: condòmini.

Da quei tempi il canone condominiale è raddoppiato, e se allora le rate d’un anno ammontavano a otto, ora sono dodici. I conguagli di chiusura esercizio sono state tombole, e alla fine del 2007 è stato chiesto a ciascuno un saldo fluttuante sui milletrecento/millecinquecento euro.

Guardavo i bilanci senza raccapezzarmi.
Cifre, tabelle, nominativi, millesimi, importi di fatture, e la testa che girava.
Capivo unicamente che non era possibile che il condominio fosse triplicato nel giro di 18 mesi!

Chiamai “K-a”, l’affascinante amministratrice new entry, e fui ricevuta nel suo studio al Centro di Roma. Mi accolse sorridente sui suoi tacchi da dieci centimetri, con una gonna nera dal vertiginoso spacco sulla lunga coscia, mentre dal suo raggiunto metro e ottanta con diplomazia e gentilezza mi diceva che ormai le spese si sarebbero abbassate. I conti sospesi dalla morte dell’amministratore erano terminati, certo, perchè lui aveva lasciato molti debiti, in più c’era il contenzioso con la Vedova, ma tutto era in mano al Giudice Tutelare che aveva congelato l’eredità. Sì, sapeva che c’erano persone in difficoltà, i pensionati si erano fatti aiutare dai figli, ma d’altronde in Italia tutto era aumentato, in special modo il Gas, e le rate condominiali erano troppo basse, l’altro amministratore non aveva chiuso i bilanci precedenti, altrimenti le avrebbe alzate lui!

Ecco come sono volati via in un turbine i primi mesi di questo 2008. Infilando il naso a forza in Consuntivi e Preventivi, iniziando a fare da Trade Union nel Condominio, a promuovere una sorta di carboneria interna, mentre si agiva per recuperare documenti e fatture reali.
Paladina di questo movimento una donna di 74 anni, mia madre, che pur non facendo parte del condominio si è dedicata nel ripassare al setaccio più e più volte i conteggi (a lei la matematica piace!), scoprendo così, con le fatture dell’Italgas alla mano, che “K-a” aveva arrotondato le spese del consumo di carburante quasi triplicandole, sia in consuntivo che in preventivo.

Al secondo match con “K-a” le feci notare che non poteva far pagare in preventivo una spesa mai effettuata.
Candida la sua risposta: “Ma quei soldi sono per l'importo, a fondo cassa, da restituire alla vedova!”.

Quale fondo?
Dove?
Non compare voce nei bilanci.

Improvvisamente, nel risveglio del Condominio Bell'Addormentato, emergono alla coscienza quesiti mai immaginati: “Perché siamo in contenzioso con la vedova? Come siamo arrivati alla causa legale?”


In realtà tali risvegli non sono avvenuti da sè.

In contatto con un altro amministratore, mi sono fatta guidare, prendendo appunti, sui diritti del Condominio e sul funzionamento amministrativo, e lungo tale sentiero sono giunta a porre la domanda ai miei colleghi condòmini.

Infine è scesa in campo Dandapit l’investigatrice che, arrivando a contattare la Vedova, è venuta a sapere che non esiste alcuna causa.
Tutto è fermo, in attesa d’una risposta che “K-a” non ha mai dato.
Il legale della Vedova era in procinto d’avviare la causa.

Perché non scrivo racconti poetici, ma lettere a condòmini e a vedove?
Perché mi trovo a prendere appunti al telefono con altri amministratori, invece di rilassarmi nel leggere un libro o i post dei miei amici bloggers? Perché il mio tempo è volato nello spiegare ai condòmini cosa sta succedendo?
Necessità fa virtù?
Se prima non capivo nulla di Amministrazione condominiale e Bilanci, ora ho abbandonato la poesia per dedicarmi alle relazioni sociali con i vicini di casa, che nel frattempo sono troppo impegnati per curare i propri interessi. Molti hanno pagato, altri no, nel malumore d'una situazione sospesa e sgradevole.

Sono a metà di questa navigazione di cifre e regole. Il giallo non è concluso, e non si concluderà a breve.

Dandapit per ora sta andando su e giù per le scale –senza ascensore- del suo condominio, a far firmare richieste per convocazioni urgenti d’assemblea, frenando l’ira davanti ai sorrisi di sufficienza del vicino della porta accanto, avvocato, che sa che i bilanci approvati ormai sono approvati.

L’Italia è fantastica!
Un popolo unito da Nord a Sud, e si sa che l'occasione fa l'uomo ladro!
... Ma oltre l'uomo, pure le donne...

Così è se vi pare...



(le foto,
ad eccezione del "Nudo" -di Francesca Woodman-,
sono «by danDapit»)

12 commenti:

Giulia ha detto...

danDapit, ero venuta a dirti che sei stata nominata in uno dei soliti cazzeggi da blog e mi ritrovo questo tuo post. Intanto mi complimento per te che hai abbracciato una causa con la forza combattiva che ti caratterizza, da vera arietina. Spero che la spuntiate tu e i condòmini. Un abbraccio. Se ne hai tempo e voglia vieni comunque a dare una sbirciata da me. Clicca qui sul mio nome ché è un'altra casa quella dove ti invito. Un abbraccio fortissimo.

Daniele Passerini ha detto...

Rispetto a te allora sono un disgraziato... dove abito un condominio non è mai stato costituito (siamo sei famiglie in una palazzina dei primi del 900') e ultimamente era finita che cominciavo a fungere da amministratore. Ma con la mostra da organizzare e seguire ho dovuto dire a tutti che per un po' non avrei più potuto dedicarmi alle varie beghe... risultato: un macello, e non mi va nemmeno di parlarne! :)
Tu piuttosto... possibile che non riesci a ritagliarti un weekend per venire ad Assisi o a Spoleto a conoscere un blog-amico e visitare una mostra coi fiocchi??? ;)

danDapit ha detto...

@Giulia
Certo che ho voglia!!
Mannaggia mannaggia, ma che solo alle beghe bisogna star dietro?? ^__^
ah, mamma mia! qui l'arietina deve proprio uscire tutta, oggi pomeriggio altro incontro...Le cose marciano, occorre indirizzare la marcia nel verso GIUSTO!
Vengo a vedere a cosa mi inviti, la bimba giocherellona è molto incuriosita! ^___^
baciotto!

@Daniele Psserini
Perchè sei un disgraziato? in che senso? perchè hai abbandonato le tue responsabiità d'amministratore improvvisato?
... a parte che 6 famiglie caspita! è una bellezza, si fa subito! ...e poi comunque l'Amministratore condominiale è una figura professionale, difficile farlo come "turista per caso"! NON CONVIENE!!
Ciiiiiiircaaaaaaa la mostraaaaaaa... visto che mi hai detto che le giornate dell'inaugurazione convengono per le iniziative, ormai resta solo quella del 19, il 5 è andato!
E "andata", ovvero, SPARITA, è anche la mia amica che non mi risponde!
PERCIO', caro amico-blogger, se mi vuoi conoscere, mi sa che mi devi anche ospitare per un week-end!
Mio ritaglio permettendo! ;o))
Nella palazzina del '900... ce l'hai un divano-letto per me?
;->>

(a proposito! sai che il lampione della foto sul post era di Spoleto?)

StefaniaB ha detto...

Danda, tieni duro e ruggisci forte!! Anch'io ne so qualcosa di condomini e condòmini e sto ruggendo ancora più forte dal 16 Marzo. Da oggi nei miei pensieri ci sei anche tu ;) così vinciamo insieme, ti va?! bacioni

danDapit ha detto...

@StefaniaB
Hola Stefi! sì, tengo duro e ruggisco forte!! Grazie per avermelo ricordato!!!!!!!!
E accetto di farlo INSIEME, come no!!
ne sono felicissima!
GRAZIE, ci sosterremo a vicenda!
Un abbraccio forte forte!

Daniele Passerini ha detto...

Ciao Danda, bentornata!
Ti rispondo: infatti qui il condominio non è mai stato costituito proprio perché in 6 famiglie non se ne era sentita la necessità. Il problema ora è sorto per un lampione (uno!) della luce che illuminava il cortile la notte, il cui contratto faceva capo alla signora che era un po' l'amministratore in pectore. Venuto meno l'impegno di quella signora per sopraggiunti limiti di età, non essendomi preso a cuore la situazione il risultato è che ora siamo senza illuminazione fuori la notte.

Il divano letto c'è... no problem. L'importante è che non ti formalizzi (ma non mi sembri il tipo!) visto che la casa è un po' in disordine in questo periodo. Dobbiamo sentirci e vedere come organizzarci: potresti anche lasciare l'auto a Spoleto visto che comunque domenica mattina ci dovrei tornare. Oppure vieni in treno? Oppure resti a farti un giro a Perugia per conto tuo... oppure ti accompagno domenica mattina e vado a Spoleto sul tardi... insomma ci sono tante variabili, compresa mia figlia! Fatti viva, un abbraccio.

P.S. Guarda qui chi è venuto a trovarci all'inaugurazione di Assisi da Livorno... per caso lo conosci Piero?

danDapit ha detto...

@Daniele Passeini
Caspita! il problema era un lampione?
proprio quello della foto a Spoleto??
^___^

Evvaiii, l'autoinvito ha funzionato!!
;-DD
scherzi e battute a parte, e lato "snob" a parte (il disordine!!), mi organizzo e ti faccio sapere, tanto fra elicotteri, aquiloni, piccioni viaggiatori...i mezzi per accordarci ci sono! "_____"

...ho guardato il link di Piero, non lo conosco, sorry -disinformazione-, ma comprendo l'importanza per l'evento e ne sono contenta!
A presto Daniel!

Alessandra ha detto...

ciao bellissime le tue fotografie...
fotografie ,buddismo di nicheren e magritte... stesse "passioni" che bello
un bacio

danDapit ha detto...

@Alessandra
Ciao, benvenuta!
sono passata dal tuo blog, e ho visto che hai postato la poesia di Karyn Boye, la stessa che ho postato anch'io vario tempo fa! Per me ha avuto un profondo significato e a lungo l'ho portata con me prima di avere questo blog!!

Di cose in comune fra noi ce ne sono, eh sì! =___=
Bello!!!

Grazie per ciò che dici delle mie foto, mi fa piacere! ;o)
Un bacio a te e a presto!
;-*

daniela ha detto...

Super DanDapit! La nostra eroina contro l'amministratrice disonesta!

Scherzi a parte, mi piace questo tuo nuovo ruolo, questo entrare nelle faccende pratiche un po' per forza un po' per voglia di giustizia. Rientra tutto nei cambiamenti di cui ti dicevo.

Poi facci sapere come va a finire il giallo!

E, last but not least, da me c'è un meme per te, se ti va..

Un abbraccione forte!

angelo ha detto...

Auguri, Danda, e non mollare.

Se non ci sono stati lavori straordinari non può essere giustificato un aumento del genere, e se è vero che un bilancio approvato è approvato, se esiste una malversazione tutto viene rimesso in gioco.
Ruggisci davvero, Danda, senza lotta non si ottengono mai risultati, ma a te se c'è una cosa che non manca è il coraggio :-)

danDapit ha detto...

@Daniela
Veramente ci sono entrata, in questo ruolo, perchè mi è stato necessario! I miei denari mancano e nessun condòmino ha mai sollevato protesta.
Mi sono trovata nel ruolo di Responsabile del Gruppo Condominio!!!
^__^

Roba da matti!!
E comunque... la metafora gira attorno a una parolina magica: VALORE.
Cambiamento necessario!

...e il giallo continua! sempre più torbido, un fango! (appunto!!)

Per il meme sul Piacere, con piacere lo farò! ma non so se nominerò! (che qui mi tirano pomodori!!)
Bacione e grazie...

@Angelo
Sei incoraggiante tu! mi fai quasi sentire una leonessa veramente!!
Sì, il Re Leone deve uscire tutto, o finisce male!!
Vorrei evitare denunce e cause legali, sta qui il POTERE da attivare!
se sapessi cosa HA IL CORAGGIO di rispondere, continuando con il falso, la nostra cara "K-a"!
Sarà un'esperienza da raccontare, basta portarla al traguardo vincente!
Grazie per le tue parole!
;-*